Lettura della buonanotte: "Una strana creatura nel mio armadio"

Siete a letto?
Bene.
Il vostro armadio è ermeticamente chiuso?
Nooo?
Forse vi conviene alzarvi a controllare...potrebbe esserci una strana creatura...diciamo pure un mostro che di notte potrebbe venire a turbare i vostri sogni per....
chiedervi di farlo accoccolare insieme a voi nel letto!

Che molti degli incubi dei bambini escano dagli armadi è ormai cosa acquisita, che poi si rivelino creature per cui provare sim-patia, è tutto un altro paio di maniche!
una-strana-creatura-It
Mercer Mayer, Una strana creatura nel mio armadio, Kalandraka, 2015.
Una creatura nel mio armadio di Mercer Mayer edito da Kalandraka è più che una novità editoriale, è un non libro che viene dritto dritto dal girone della Fiera di Bologna e che arriverà in libreria solo a maggio quindi fatevi coraggio, armatevi di pazienza, attendete ancora un mesetto e poi potrete godervelo anche voi....questo grande classico. Ma come, una novità che è un classico?
E' il mercato editoriale, bellezza!
There's a Nightmare in my closet, questo il titolo originale dell'albo, viene infatti dal lontano 1968, segue di 5 anni il Where the wild things are (Nel paese dei mostri selvaggi) di Maurice Sendak a cui deve più di qualche tributo sotto ogni punto di vista. Il viaggio dagli anni Sessanta ad oggi è stato lungo, probabilmente anche burrascoso; dopo una prima edizione nei "libri in tasca" di EL del 1989 (intitolata "Brutti sogni in ripostiglio")esaurita e fuori catalogo da un pezzo, oggi finalmente torna in formato di albo illustrato grazie alla bellissima casa editrice Kalandraka di Lola Barcèlo, finalmente possiamo leggerlo ai nostri piccoli e meno piccoli.

La strana creatura nell'armadio del piccolo narratore e protagonista dapprima farà sospendere il fiato ai nostri lettori e poi li innamorerà con la sua tenerezza e bruttezza. Il bambino trova finalmente il coraggio di aspettare sveglio al varco il mostro nascosto nel suo armadio, gli spara persino con il fucile giocattolo, ma ecco che il mostro con i suoi pois verdi e il dito in bocca scoppia a piangere tanto che per calmarlo il bambino se lo deve portare a  letto.
Tutto è bene quel che finisce bene, la strana creatura ora dorme felice e serena, benchè un po' sacrificata come spazio, nel letto con il bambino.
E l'altra strana creatura che si nasconde nell'armadio? Il letto del bambino di certo non è abbastanza grande per tutti e tre...
forse avete un po' di spazio voi?

Good nightmare!

Etichette: , , ,