Je suis Charlie

stepanieblake2

L'avete riconosciuta? E' l'inconfondibile mano di Stephanie Blake, sì, proprio quella di Caccapupù, e di tutti i libri dedicati al piccolo Simone e al fratellino Pappamolla, oggi però in veste... CHARLIE.

In sostegno alla libertà di espressione e di stampa contro ogni forma di violenza e contro il terribile attentato che ieri ha colpito il giornale satirico Charlie Hebdo ed ucciso alcuni dei suoi disegnatori, moltissimi illustratori e scrittori si stanno mobilitando raccogliendo le loro manifestazioni grafiche in una pagina del sito del Salon du livre et de la presse, non perdetevela! 

Etichette: