"Urlo di mamma"

Avete urlato di recente contro un vostro cucciolo? Avete notato che faccia ha fatto? A me di tanto in tanto l'urlo, ahimè, scappa e l'espressioni attonita dei miei figli quando capita non avrei saputo spiegarla fino a quando non mi sono imbattuta in Urlo di mamma di Jutta Bauer, Nord-sud edizioni.
La mamma pinguino una mattina urla così forte che manda il suo piccolo in frantumi
, credo che questa sia davvero la sensazione che un bambino provi alla mortificazione dell'urlo della mamma o del papà. Forse tutti noi se ci concentriamo ce la ricordiamo; l'andare in pezzi per lo spavento dell'urlo magari inatteso, ma anche per la vergogna provata per la persona che amiamo di più, la mamma e il papà, che in quel momento non ci sembra degno di se stesso. Come finisce? Non so bene dirvi come e se la mamma pinguino superi la vergogna ma posso dirvi che ricuce il suo piccolo e gli chiede scusa, e questo, fortunatamente, basta anche nella realtà. 
Il libro è indicato dai 3 ai 6 anni ma anche un bimbo di 2 lo segue benissimo, anzi, il mio piccolo lo chiede in continuazione, forse per comprendere ed esorcizzare le reazioni dei genitori, noi, alle prese con i terrible two o forse semplicemente perché nel suo linguaggio straordinario riesce a pronunciarne perfettamente il titolo...non saprei.
Leggetelo e vi sentirete meno peggio e soprattutto aiuterete i vostri piccoli a comprendere se stessi quando vanno in mille pezzi.

Etichette: , ,