Novità editoriali: "Un'improvvisa felicità"

Un'improvvisa felicitàFeltrinelli Kinds, è l'ultimo libro edito in Italia dallo scrittore premio Andersen 2010 Guus Kuijer. Si tratta del terzo episodio della storia di Polleke, ragazzina saggissima di 12 anni alle presse con un PPP, ovvero un Padre Particolarmente problematico (il libro precedente era infatti Mio padre è un PPP, Feltrinelli Kids), e con le vicissitudini della sua difficile età. Pollekee cresce e la sua saggezza di affina proprio come era accaduto alla protagonista di Graffi sul tavolo, Salani, 2012: la sensibilità di queste protagoniste le fa emergere vincitrici nel confronto con adulti problematici o, al meglio, poco consci del loro status di adulti.
I libri e la scrittura di Kuijer sono emozionanti e travolgenti, riesce a farci entrare nei panni di personaggi almeno 20 anni più giovani di noi. Credo sia questa la sua grandezza di scrittore; quando poi mi è capitato di vedere la sua foto e di scoprire un vecchietto mi sono sorpresa a stupirmi di come alla sua età si possano scrivere pensieri e vite interiori di ragazzini preadolescenti. Poi la risposta l'ho trovata in uno dei suoi libri, nel nonno di Madelief di Graffi sul tavolo che, sollecitato da una nipote a dir poco arguta alla scoperta della vera identità della nonna arcigna appena sepolta, spiega alla bambina che l'esser saggi per un anziano significa capire di essere solo un bambino invecchiato. Ecco, Kuijer forse è proprio un grande saggio in questo senso con un affinatissimo orecchio ancora acerbo, beato lui...e beati noi che possiamo leggerlo!

La lettura solitaria dei libri di Kuijer citati è indicata a partire da7-8 anni.

Etichette: , ,