Il migliore dei mondi possibili..."Fortunatamente"

Nonostante ciò che mi/ci circonda ce la metta tutta, nonostante lotti sempre nel mio piccolo per un mondo migliore, resto ostinatamente (e probabilmente stupidamente) convinta che viviamo nel migliore dei mondi possibili...essendo l'unico che abbiamo. Stamattina per esempio, stavo preparandomi il pranzo da portare a lavoro, nel prenderlo il mio secondo si è sfaldato provocando una sfilza di silenziose imprecazioni che mi sono dovuta rimangiare quando ho visto che se non si fosse sfaldato non ci sarebbe mai entrato nel contenitore! Troppo poco come prova? Direi che per oggi mi basta, non penserete mica che per convincermi debba andare in giro con un paracadute come il protagonista di Fortunatamente!! Leggetelo e vedrete tutto da un altro punto di vista!
Remy Charlip, Fortunatamente, Orecchio acerbo, 2012.

Etichette: ,