Come diventare grandi attori

I bambini e i ragazzi sono attori nati. Credo facciamo dei veri e propri corsi del metodo Stranislavskij già nella pancia di mamma; libri su libri ci spiegano le motivazioni psicologiche e i significati a noi reconditi di tanta arte, aiutando il povero genitore a capire e, se proprio è bravo, ad arginare le performaces, ma se invece decidessimo di cavalcare l'onda e di sostenerli nel talento dimostrato? Ecco qualche spunto per affinare le tecniche: Facciamo teatro!, delle edizioni lapis, ad esempio è un bellissimo manuale pratico per giovani ragazzi dai 9 anni che li introduce nella realtà del teatro in tutte le sue componenti, dal lavoro dietro le quinte al palcoscenico. Nato dalla collaborazione con il teatro Piccolo di Milano è davvero un testo validissimo per "giocare" al teatro. La sua caratteristica che mi pare lo renda quasi unico nel suo genere è che si rivolge direttamente ai ragazzi che lo possono utilizzare in totale autonomia per riprodurre realisticamente l'organizzazione teatrale. Concettualmente diverso ma ugualmente a portata diretta dei ragazzi è la collana "Regista per una sera" della Mursia in cui il libro propone una storia, ad esempio  Chichibio e la gru, da cui partire per scrivere un vero e proprio copione da mettere in scena. 
Molteplici e molto validi sono invece i libri per gli insegnati e gli educatori che si occupano di teatro per i ragazzi, all'interno vi sono proposti molti giochi, attività e copioni ma l'uso del libro resta "a carico" dell'adulto, ad esempio le edizioni Erickson propongono, tra gli altri, Dal testo al copione Come realizzare una rappresentazione teatrale nella scuola primaria di Elisabetta Totaro; Bambini, in scena! 22 eneggiature e giochi teatrali per la scuola dell'infanzia e primaria  di Angelika Albrecht-Schaffer, Libri in scena Giochi e attività teatrali con i libri di Stefano Michieli, Stefania Papi; e Alfabeto teatro Idee e materiali per un percorso teatrale ai tre ai dieci anni di Marco Bricco. 
Se invece volete sostenere le velleità attoriali di vostro figlio o figlia o studenti con i grandi classici, non vi preoccupate, ci sono delle belle riduzioni a portata di bambini e ragazzi...ma lo saprete alla prossima puntata!



Etichette: ,