Aspettando il 1 maggio festa del lavoro 2

Stasera vorrei ricordare un illustrato che trovo bello per le illustrazioni e di più per il testo e che a me pare perfetto per spiegare la concatenazione per cui ogni azione produce una reazione e che il lavoro di ciascuno si integra con quello degli altri. Il testo è niente popò di meno che una lettera di Gramsci in cui lui racconta una storia della tradizione sarda da tramandare a suo nipote, il titolo è Il topo e la montagna, edito da Gallucci....eccolo qui Copertina
Siamo sempre lì tutto funziona (bene) se tutti fanno il loro piccolo bene...proviamo ad insegnare ai nostri cuccioli a far girare il mondo per il verso giusto!

Etichette: